Organigramma

Soci

Ogni socio ha diritto di partecipare effettivamente alla vita sociale.

I soci si dividono in:

  • Soci Fondatori: le persone che hanno partecipato alla costituzione dell’Associazione.
  • Soci Ordinari: persone, enti e società la cui domanda di ammissione verrà accettata dal Consiglio e che verseranno, all’atto dell’ammissione, la quota di associazione che verrà annualmente stabilita dal Consiglio.
  • Soci Onorari: persone che si sono particolarmente distinte nel mondo della cultura, nel sociale, nella politica, ed in qualsiasi altro campo, gli enti pubblici e privati, nonché le società che contribuiranno a sostenere l’attività dell’Associazione.

L’esistenza di diverse categorie di soci non comporta diversità di trattamento tra le stesse.

Assemblea dei Soci

L’Assemblea dei soci, che riunisce tutti i soci e tutte le funzioni direttive, è l’organo deliberativo dell’Associazione. L’Assemblea dei soci è sovrana.

Viene convocata obbligatoriamente dal Presidente almeno una volta nell’anno solare, e può inoltre essere convocata su decisione del Presidente, della maggioranza del Consiglio o di almeno un terzo dei soci.

L’Assemblea dei soci:

  • discute le linee programmatiche dell’attività,
  • approva annualmente il rendiconto economico e finanziario,
  • esamina e vota i bilanci, elegge le cariche sociali (Presidente, Segretario, Consiglio), prende atto di nuove iscrizioni accettate dal Consiglio,
  • apporta eventuali modifiche allo statuto ed al regolamento interno ove esistente,
  • delibera lo scioglimento dell’Associazione, 
  • delibera su ogni altro argomento posto all’ordine del giorno.

Presidente

Il Presidente dell’Associazione dura in carica tre anni e può essere rieletto.

Ha la rappresentanza dell’Associazione nei contatti con le istituzioni e con i terzi, ed ha la piena responsabilità legale dell’Associazione.

Convoca e presiede l’Assemblea, ed è Consigliere di diritto.

Segretario

ll Segretario dell’Associazione dura in carica tre anni e può essere rieletto.

Ha potere di firma e di rappresentanza legale, nonché la piena responsabilità amministrativa dell’Associazione.

E’ Consigliere di diritto.

Consiglio

Il Consiglio è composto da un minimo di tre ad un massimo di nove membri; è eletto dall’Assemblea dei Soci, e dura in carica tre anni; Presidente e Segretario ne fanno parte di diritto.

Esso coadiuva il Presidente e il Segretario nella direzione dell’Associazione secondo le linee di programma deliberate dall’Assemblea dei soci e conformemente agli scopi dell’Associazione stessa. Inoltre, esso delibera circa l’ammissione dei Soci.

Il Consiglio può eleggere una Commissione di Redazione Culturale permanente per l’elaborazione contenutistica e formale delle attività dell’Associazione. Di tale Commissione può far parte ogni membro dell’Associazione o persona esterna ad essa.

Tutte le cariche sociali non comportano alcuna indennità di carica. Dalla fondazione, hanno operato, ed operano tuttora, in seno al Consiglio dell’Associazione: Giorgio Aliprandi – Stefano Bifolco – Roberto Borri – Maria Gabriella Cocco – Emilio Moreschi – Maurizio Oliva – Marcus Perini – Sergio Trippini – Vladimiro Valerio